• +393406297317
  • segreteria@sindacatosigis.it

Lettera aperta

Lettera aperta

ROMA, 8 MAGGIO 2020 – Il Sigis, Sindacato Italiano Gestori Impianti Sportivi, dopo alcune dichiarazioni apparse sugli organi di stampa e relative alle richieste del “Comitato per i Diritti del Lavoratori Sportivi” pubblica questa lettera aperta indirizzata proprio allo stesso organo di tutela lavorativa:

Sigis ha da poco appreso dell’esistenza di questa nuova realtà che mette insieme tutto l’universo dei collaboratori sportivi e come gestori di impianti noi vorremmo sottolineare con forza di essere i primi a voler sistemare, anche da un punto di vista legale, la contrattualistica dei lavoratori sportivi che spesso lavorano nei nostri impianti e con i quali, in alcuni casi, si aprono dei contenziosi. Il sindacato dunque vorrebbe chiarire al più presto una situazione che da un punto di vista contrattuale spesso non regge davanti a molti ispettorati del lavoro e il problema evidente è dato dalla natura del contratto con i quali i collaboratori sportivi sono inquadrati e che in molti casi sono figure che hanno già altri impieghi con tutte le problematiche del caso.

Sigis vuole rimarcare il fatto che il problema fondamentale nella gestione della forza lavoro all’interno degli impianti sportivi riguarda proprio la partecipazione ai bandi: spesso per aggiudicarsi la gestione di un centro sportivo è necessario far pagare le proprie prestazioni (allenamenti, corsi ecc.) il meno possibile, in modo da fare il maggior numero di punti e aggiudicarsi un bando. Questo ha come evidente conseguenza il fatto di dover contenere i costi una cosa che non è più fattibile né per i gestori, né per i lavoratori del mondo dello sport e di questa variazione dovranno rendersi conto anche gli enti proprietari degli impianti.

REDAZIONE

Un pensiero su “Lettera aperta

Sara CarminatiPubblicato in data7:31 pm - Mag 8, 2020

Sono assolutamente d’accordo sul fatto che finalmente ci si accorga anche di noi che lavoriamo con passione,attenzione e dedizione verso tutti i nostri allievi.Era ora!Speriamo che il tutto si concretizzi.

scrivi il tuo messaggio