• +393406297317
  • segreteria@sindacatosigis.it

NEWSLETTER DEL 1° MAGGIO 2020

NEWSLETTER DEL 1° MAGGIO 2020

ROMA, 1 MAGGIO 2020 – Si è svolta, sabato mattina, la riunione tra S.I.G.I.S. e gli altri soggetti collettivi che operano, in Italia, a tutela dei gestori d’impianti sportivi. Tale riunione, avvenuta su proposta del nostro sindacato, aveva come finalità la scelta di un rappresentante comune unico in grado di operare una sintesi di tutte le proposte ed idee affinché le stesse potessero essere presentate agli organi ministeriali. Nelle prossime ore, un ulteriore comunicato offrirà un resoconto, maggiormente dettagliato, di quanto emerso. Si anticipa che gli intervenuti hanno convenuto di inviare le loro decisioni e indirizzi quanto prima.

Inoltre, cogliamo l’occasione per affermare che, una volta diffuso il protocollo igienico-sanitario ufficiale dell’Istituto Superiore della Sanità, sarà cura del sindacato fornire consulenza gratuita sui corsi di formazione per collaboratori e dipendenti. Tali corsi di aggiornamento avranno lo scopo di tutelare la salute degli addetti ai centri sportivi e degli utenti. In aggiunta, simili corsi serviranno quale strumento di salvaguardia degli interessi dei gestori dal punto di vista della responsabilità oggettiva. Il manuale di autocontrollo integrato da quanto appreso durante i corsi di aggiornamento dovrà essere presente in ogni impianto sportivo ed esibito tramite pannelli e display. Sarà fornito anche un adesivo di attestazione di ottemperanza al protocollo.  SI allega il prototipo dell’adesivo.

Sigis infine si farà carico di far presente che nel prossimo decreto ministeriale, oltre a una risposta concreta su tutti i quesiti precedentemente esposti dal sindacato, siano evidenziale tre richieste fondamentali per i gestori di impianti:

  1. La non esigibilità crediti derivanti utenze luce/gas/acqua maturanti durante l’anno 2020 impianti sportivi dall’11-5-2020 all’u11-5-2021.
  2. Tutte le spese (vedi protocollo igienico sanitario) di adeguamenti impianti contro il coronavirus dovranno essere riconosciuti come manutenzione straordinaria ed eccezionale pertanto a carico delle amministrazioni concessionarie ed degli affittuari privati.

ASSICURAZIONE Sigis ha raggiunto un accordo per una copertura assicurativa che comprenderà indennità di ricovero, indennità di convalescenza post ricovero, pacchetto assistenza post ricovero. Verrà utilizzata per i ricoveri superiori ai 7 giorni al fine di gestire al meglio il recupero della salute e la gestione familiare in periodo di emergenza grazie alle seguenti garanzie:
–  Invio medico generico
– Trasporto in autoambulanza
– Trasporto dal pronto soccorso al domicilio
– Trasferimento e rientro dall’istituto di cura specialistico
– Invio collaboratrice familiare: 5 ore
– Invio Baby sitter a domicilio: 5 ore
– Accompagnamento figlio minore a scuola
– Consegna spesa a domicilio
– Invio Pet sitter: 5 ore max 1 ora al giorno

Per ulteriori informazioni sulle assicurazioni è possibile visualizzare la sezione ASSICURAZIONE sul sito web del Sigis all’indirizzo: www.sindacatosigis.it/assicurazione

P.S. Sigis vuole nuovamente raccomandare ai suoi iscritti di prestare particolare attenzione relativamente alle offerte di acquisto attività. Si ricorda che il sindacato è disponile, gratuitamente, a prestare consulenza in merito.

REDAZIONE

scrivi il tuo messaggio